Chiamaci dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00
091 903448

pubblicato lunedì 12 settembre 2016, 11:27 nella categoria Pedodonzia   

I frenuli nei bambini: possibili problemi e soluzioni

I frenuli sono delle membrane che servono a connettere e “trattenere” la parte inferiore della lingua al pavimento della nostra cavità orale (frenulo linguale) o le nostre labbra all’osso che accoglie i denti (frenulo labiale).

frenuli-labiale-e-linguale-anomali

Nella maggior parte di noi, i frenuli sono costituiti da tessuti molto elastici, che consentono una certa mobilità degli organi ai quali sono attaccati. Esistono però alcuni casi, poco frequenti ma per nulla rari, in cui i frenuli possono presentarsi “atipici”, per volume, lunghezza o per la loro posizione.

Un frenulo atipico può essere causa di problematiche che in molti casi diventano evidenti già nelle prime settimane di vita del bambino, dando origine a difficoltà nell’allattamento o nella deglutizione, fino a provocare difetti nella pronuncia o nello sviluppo delle ossa della mascella, diastemi (spazi tra i denti anteriori) o retrazione delle gengive.

Gli eventuali difetti del frenulo linguale o labiale vengono diagnosticati già nei primi giorni dalla nascita dallo stesso pediatra o dall’odontoiatra pediatrico, anche se in diversi casi il suggerimento dello specialista sarà solo quello di “tenere d’occhio” lo sviluppo del frenulo stesso, in altri casi sarà invece consigliabile intervenire con un piccolo taglietto in anestesia locale (frenulotomia o frenulectomia). Negli ultimi anni e con il progredire delle tecniche e delle tecnologie, si preferisce utilizzare il laser, che consente oltretutto di non dover ricorrere a dei punti di sutura al termine dell’intervento.

È bene precisare che l’eventuale trattamento chirurgico di un frenulo linguale atipico deve avvenire prima possibile, così da scagionare problematiche anche gravi per il bambino. Ecco perché una visita dall’odontoiatra pediatrico è indispensabile già in tempi precoci.

In questo caso, di fondamentale importanza sarà il ruolo del logopedista che, subito dopo l’intervento chirurgico sul frenulo, dovrò “insegnare” alla lingua i movimenti e la posizione corretta con esercizi mirati.