Chirurgia orale

La chirurgia orale si occupa di risolvere i disturbi biologici e anatomici del cavo orale.

Diverse sono le tipologie di interventi chirurgici attuabili:

  • aumento delle ossa mascellari come il rialzo del seno mascellare e la rigenerazione ossea con biomateriali;
  • implantologia dentale;
  • apicectomia, che è la rimozione chirurgica dell’apice radicolare del dente (la punta della radice), quando è impraticabile la normale devitalizzazione;
  • estrazioni dentali;
  • estrazione dei denti del giudizio;
  • asportazione di lipomi, cisti, epulidi e altre neoformazioni tumorali del cavo orale. (Con biopsie per lo screening di eventuali patologie del cavo orale);
  • frenulectomia;
  • chirurgia parodontale.
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email